venerdì 17 maggio 2013

IL FATIDICO "LO VOGLIO"...


Vivi la tua vita tranquillamente: passi del tempo con gli amici, ridi, ti diverti, studi, vai al cinema, in libreria, scopri qualcosa di nuovo, ti appassioni, invii lettere, più spesso spedisci e-mail, cerchi di fare un po' di ginnastica, non ci riesci, la Nutella ti consola, sviluppi idee, progetti, pensi al futuro.
E poi, in un giorno qualunque, in un posto qualunque, incontri quello giusto...
Tranquilli, non sto per sposarmi.
Sto parlando di libri. 
Libri che desidero alla follia; libri che, se non saranno presto sul mio comodino, provocheranno serie crisi di astinenza; libri che saranno emozionanti; libri che probabilmente spezzeranno il cuore; libri che, appena terminati, vorranno essere riletti.
Tutte queste parole per mostrarvi alcune nuove e vecchie uscite che mi fanno urlare "Lo voglio!"
 * * * * * * * * * * * *
Ecco il secondo libro dell'autrice Ruta Sepetys, già nota in Italia per il romanzo Avevano spento anche la luna; io l'ho letto e mi era piaciuto molto lo stile della Sepetys quindi credo che prenderò anche Una stanza piena di sogni!

http://libreriarizzoli.corriere.it/is-bin/intershop.static/WFS/RCS-RCS_PhysicalShops-Site/RCS/it_IT/LibreriaRizzoli/big/prenotabili/9788811684879g.jpg
- Una stanza piena di sogni, Ruta Sepetys -
23 Maggio 2013 , Garzanti
New Orleans. Josie ha diciassette anni, ma non sa cosa sia un abbraccio. Non ha mai conosciuto l’affetto di una carezza, non ha mai ascoltato il suono di una voce dolce. Sua madre è una prostituta e l’ha sempre trattata come un’estranea. Eppure, da sempre, Josie custodisce un segreto, un luogo speciale tutto suo: la stanza sopra la libreria del quartiere, dove lavora. Lì si rifugia nei pochi momenti liberi delle sue giornate. Lì, tra le pagine di Charles Dickens, Jane Austen e Francis Scott Fitzgerald, immagina un futuro lontano. Quando, un giorno, nel negozio entra Hearne, un uomo misterioso con la passione per le poesie di Keats, Josie per la prima volta crede che il sogno di una nuova vita potrebbe diventare realtà. Hearne è diverso da tutti. Hearne si preoccupa per lei, le chiede come sta, le offre parole di conforto. È come il padre che non ha mai avuto. Ma, quando tutto sembra possibile, anche scappare da New Orleans, Hearne viene ucciso. La vita ha deciso di mettere ancora una volta alla prova Josie. Non solo Hearne non c’è più, ma a venire accusata della sua scomparsa è la madre della ragazza. Adesso Josie deve scegliere. Scegliere tra la donna che non le ha mai dato amore, e la fuga. Scegliere tra il cuore e la speranza. Gettare la paura alle spalle e spiccare il volo. Perché a volte si può volare anche con un’ala ferita. 
* * * * * * * * * * * *
Ultimamente mi sto dedicando alla lettura di alcuni autori spagnoli, primo fra tutti Carlos Ruiz Rafòn, e Le leggi della frontiera sembra nascondere una bella storia. Mi piace l'idea del tipico bravo ragazzo che conosce delle personalità forti in grado ri rivoluzionare la sua vita e che poi, dopo anni e anni, incontra di nuovo.

- Le leggi della frontiera, Javier Cercas -
24 Aprile 2013, Guanda
Alla fine degli anni Settanta, in una Spagna che stenta a lasciarsi alle spalle il franchismo e a intraprendere la Transizione democratica, Gerona è una città in cui cominciano a muoversi le bande giovanili. Una frontiera la attraversa, sociale ed etica: al di là del fiume Ter ci sono gli immigrati che vivono nelle baracche, la feccia della feccia. Ignacio Canas è un ragazzo della classe media, vive al di qua di quel confine, ma il suo lavoro in una sala giochi, insieme all'insofferenza adolescenziale per il conformismo paterno, crea l'occasione per l'incontro che gli cambierà la vita: quello con Zarco, un giovane delinquente dal grande carisma; e con la misteriosa Tere, che da subito lo trascina in una passione struggente e segreta. Questo amore tormentato sarà il filo conduttore delle scelte di Canas: tra furti d'auto, scippi, rapine, scorribande in discoteca e droghe, per lui e per la banda di Zarco inizia l'estate selvaggia del 1978, destinata a concludersi tragicamente, con morti e arresti. E un sospetto: qualcuno ha tradito. Più di vent'anni dopo Ignacio Canas, diventato nel frattempo un avvocato importante, riceve la visita inattesa di Tere, che non ha mai dimenticato. E Zarco a mandarla; il detenuto più famoso del paese, ormai circondato da un'aura di eroismo, ha bisogno di lui. L'avvocato accetta di riallacciare i fili che lo legano al passato, sperando di riuscire a ripagare un antico debito, e di poter vivere finalmente il suo amore per Tere alla luce del sole. 

 * * * * * * * * * * * *
Ho messo gli occhi su questo libro già da qualche mese. Sorvolando sulla copertina italiana (ma perchèèè?!) che sfigura di gran lunga confronto all'originale, credo che Colpo di Fulmine sarà un libro da non perdere! 

http://www.maurispagnol.it/php/prodotti/file_upload/products-images/9788863803150_colpo_di_fulmine.jpg
- Colpo di fulmine, Jennifer Bosworth -
13 Giugno 2013, Corbaccio
Mia Price è drogata di fulmini. È sopravvissuta a infinite scariche elettriche, ma la sua dipendenza dall’energia scaricata dai temporali mette in pericolo la sua vita e la vita di chi le sta intorno. Per questo si sente tranquilla a vivere a Los Angeles, perché è rarissimo che si scatenino temporali. Ma quando un terremoto devasta la città, il posto che lei credeva il più sicuro al mondo si trasforma letteralmente in un inferno. Le spiagge diventano gigantesche tendopoli e il centro è una terra perduta dove spadroneggiano bande di saccheggiatori e assassini. Due gruppi di fanatici si contendono il governo della città ed entrambi vedono in Mia una conferma alle loro concezioni apocalittiche, perché credono che Mia sia connessa alla tempesta elettrica che ha preceduto il terremoto e che si ripresenterà ancora più letale. Mia vorrebbe potersi fidare di Jeremy, affascinante ed enigmatico, che ha promesso di proteggerla e verso il quale si sente attratta da una forza e una passione irresistibili, ma dentro di sé teme di essere ingannata. E solo quando tutto sembra perduto e la catastrofe finale sta per abbattersi sulla città, Mia capirà come usare il suo potere per salvare le persone che ama. E capirà se Jeremy la ama davvero…

 * * * * * * * * * * * *
Anche in questo caso trovo inutile le modifiche apportate alla cover italiana di Insurgent, non colgo assolutamente l'utilità di quei due personaggi che dovrebbero, a mio parere, rappresentare Tris e Four. Anyway, state certi che il 30 Maggio sarò in libreria e costringerò di nuovo il commesso ad aprire tutti gli scatoloni per avere subito tra le mani il seguito di Divergent (recensione). Poveretto, ormai credo che mi odi...


 - Insurgent, Veronica Roth -
30 Maggio 2013, DeAgostini 
Una scelta può cambiare il destino di una persona... o distruggerlo. Ma qualsiasi sia la scelta, le conseguenze vanno affrontate. Mentre il mondo attorno a lei sta crollando, Tris cerca disperatamente di salvare le persone che ama e se stessa. La sua iniziazione avrebbe dovuto concludersi con una cerimonia per celebrare il suo ingresso nella fazione degli Intrepidi, ma invece di festeggiare la ragazza si è ritrovata coinvolta in un conflitto più grande di lei... Ora che la guerra tra le fazioni incombe, Tris deve decidere da che parte stare e abbracciare completamente il suo lato divergente, che si fa ogni giorno sempre più potente.

 * * * * * * * * * * * *
Oddio oddio oddio. Avete letto le quattro novelle pubblicate in e-book che precedono Il Trono di Ghiaccio? Se non lo avete fatto, compratele immediatamente. Sul serio, lo dico per voi. Io ho finito L'Assassina e l'Impero ieri notte verso l'una e sono ancora sotto shock. Lo sapevo che un certo personaggio avrebbe fatto una certa fine, ma non mi aspettavo assolutamente che Sarah J. Maas scrivesse un finale del genere... Non riesco ancora a crederci.
E ora mi sorge un dubbio: se con appena poche pagine quest'autrice è riuscita ad attirare la mia attenzione, a farmi perdere ore di sonno e ad appassionarmi così tanto, cosa sarà di me dopo aver letto l'intero libro?

- Il Trono di Ghiaccio, Sarah J, Maas -
21 Maggio 2013, Mondadori Chrysalide
Nessuno esce vivo dalle miniere di Endovier. Celaena, la migliore assassina nel regno di Adarlan, è lì rinchiusa da un anno e quando le offrono la possibilità di diventare sicario di corte, non esita neppure un istante ad accettare. Ma la lotta è appena all'inizio: Celaena deve affrontare ventitré contendenti. Se vincerà, diventerà la paladina del re e dopo quattro anni di servizio sarà libera. Il Principe Ereditario è il suo maggiore alleato. Il Capitano delle Guardie la protegge. Entrambi la amano. Ma l'amore e il talento non bastano per vincere. Nel castello un pericolo insidioso è in agguato, e ben presto Celaena capisce che le persone di cui fidarsi sono sempre meno... A lei spetta il compito di estirpare l'oscura minaccia, prima che distrugga il loro mondo.
  * * * * * * * * * * * *
Per la fine del mese di Maggio, la Giunti Y dovrebbe pubblicare il terzo libro di Kiersten White. Dopo i primi due frizzanti e ironici capitoli della trilogia, Paranormalmente (recensione) e Caccia alle Fate, ho molte aspettative su Senza fine: mi aspetto un bellissimo e sorprendente finale! *incrocialedita*
 http://2.bp.blogspot.com/-XHHolqTlw1k/UXQIj_Cgo1I/AAAAAAAABHg/t8c1nuvoWLo/s400/senza_fine_cop.jpg
- Senza fine, Kierten White -
 Maggio 2013, Giunti Y
Un finale esplosivo per l'ultimo divertentissimo capitolo della serie comico paranormale di Kiersten White. Nonostante gli innumerevoli tentativi di viere una vita normale, Evie, la ragazza che vede i mostri, non riesce proprio a fare a meno di mettersi nei guai.
Inaspettatamente, l'Agenzia Internazionale per il Contenimento del Paranormale la richiama per una missione importantissima e, a rendere le cose più difficili, viene fuori che proprio lei è la prescelta per salvare da un oscuro destino, il mondo degli umani e quello del sovrannaturale. Un ex fidanzato fata, un'amica vampiro e un drago che fruga nella spazzatura, sono solo alcune delle vecchie e nuove conoscenze che accompagneranno Evie nella sua ultima, rocambolesca, indimenticabile avventura mozzafiato.
Meno male che lo splendido vestito da sera, regalato ad Evie dal ragazzo più bello del mondo paranormale, si intona perfettamente al suo fedele taser rosa!
  * * * * * * * * * * * *
Quando ho letto che la Giunti avrebbe portato in Italia la serie Lux di Jennifer Armentrout ho fatto i salti di gioia! Sul web ci sono tantissime recensioni positive e fans che venerano questa donna dalla fantasia prorompente. La cover non mi convince molto ma è molto simile all'originale quindi sono abbastanza sottisfatta!

Obsidian_Armentrout
- Obsidian, Jennifer L. Armentrout - 
Luglio 2013, Giunti Y
Fissavo gli scatoloni impilati nella mia nuova stanza e desideravo tanto avere già il collegamento a internet. Da quando ci eravamo trasferite, non ero più riuscita a scrivere niente sul mio blog e mi sentivo come se mi avessero tagliato un braccio o una gamba. Mia mamma sosteneva che «Katy e i suoi libri» fosse tutta la mia vita. Non era proprio così, ma aveva comunque la sua importanza. Cosa poteva saperne lei, del resto? Non amava leggere quanto me. Sospirai. Eravamo arrivate da due giorni e la casa era ancora piena di scatoloni. Odiavo trovarmeli fra i piedi. Almeno quanto odiavo essere qui.

* * * * * * * * * * * *
La trama non è una delle più interessanti e nemmeno la copertina mi attrae molto. Però ho letto tantissimi commenti positivi su Goodreads e ho la strana sensazione che The Look della britannica Sophia Bennett mi sorprenderà come a fatto The sky is everywhere di Jandy Nelson (recensione). Me l'hanno detto le dita dei piedi [cit.]

 - The Look, Sophia Bennett -
Maggio 2013, Piemme Freeway
Ted è altissima e particolare, con sopracciglia assurde che sembrano un bruco piazzato in mezzo alla fronte. La bella di famiglia è invece sua sorella Ava, affascinante come una star del cinema. Per questo, quando un’agenzia di modelle la nota, Ted non riesce a crederci. Nello stesso tempo, non riesce nemmeno a credere che Ava sia gravemente malata.
All’improvviso, in un mondo che non ha più nessuna certezza da offrire, Ted si troverà a scegliere tra fama e famiglia. Dalle passerelle della Londra Fashion Week ai casting a Manhattan…riuscirà Ted a essere una supermodella e una supersorella?


  * * * * * * * * * * * *

La cover la cover la cover! Inquieatante, particolare, magnetica. L'ho vista a Milano e mi ha attirato come una calamita. Poi ho letto la trama. E' stato amore a prima vista, colpo di fulmine, messa al tappeto, caput.

http://3.bp.blogspot.com/-DS1kS_An_AQ/UYphTrk0rpI/AAAAAAAAArs/1zlWkit-Owg/s1600/L%27INGANNO.jpg
- L'inganno della morte, Guglielmo Scilla -
8 Maggio 2013, Kowalski
Daniel è un ragazzo di sedici anni. Nel suo paese ogni estate si tiene un evento speciale, la Festa delle Fiamme. Nove ragazzi prescelti, che indossano ciascuno un costume diverso, si sfidano nel superare prove e ostacoli di ogni genere. Uno solo è il vincitore, acclamato e osannato da tutti. Daniel è uno dei prescelti. Dopo una lunga preparazione, il giovane vince: è lui l'eroe della Festa delle Fiamme. La vita però sa riservare sorprese e imprevisti. E così, proprio la notte della vittoria, Daniel muore. Forse ucciso, forse no. Catapultato in un mondo nuovo, l'Oltretomba, e guidato da tre Maestri, Daniel cercherà di ricostruire il mistero della sua morte. Nel frattempo, una bambina dal nome armonioso, Cybele, lo accompagnerà alla scoperta di uno dei viaggi più entusiasmanti che si possono fare. Da vivi o da morti. Il viaggio alla scoperta dell'amicizia. Ricreando perfettamente un "mondo altro" e misterioso come l'Oltretomba, Guglielmo Scilla crea un romanzo fantastico e fantasioso.


In questo momento quali libri vorreste avere fra le vostre mani?


 

1 commento:

  1. Ciao!
    Qui c'è un premio per te!
    http://thebookshelfff.blogspot.it/2013/05/very-inspiring-blog.html
    Un bacio,
    Mel

    RispondiElimina